Riabilitazione del pavimento pelvico

Un tempo, difronte a problematiche come l’incontinenza o il prolasso, si era costretti a ricorrere alla chirurgia. Oggi la riabilitazione del pavimento pelvico rappresenta la prima scelta terapeutica, con ottimi risultati.

Si divide principalmente in:

  • Chinesiterapia: esecuzione di alcuni semplici esercizi di contrazione e rilassamento dei muscoli del pavimento pelvico, in grado favorire la presa di coscienza e il rafforzamento di tutto il sistema di sostegno degli organi pelvici;
  • Elettrostimolazione: un aiuto indicato nei casi in cui i muscoli perineali non riescono ad essere contratti volontariamente ed in modo adeguato;
  • Biofeedback: strumenti capaci di registrare l’attività di un muscolo che potrebbero non essere percepiti dal paziente dandogli dei segnali visivi, in modo da facilitarne il controllo.
Siamo qui per aiutarti!

Hai ancora dubbi? Vienici a trovare presso la nostra sede, oppure contattaci per prendere un appuntamento o chiedere maggiori informazioni.

×

Powered by WhatsApp Chat

× Scrivici!