Ipertermia

Un’evoluzione nel campo della termoterapia endogena, la prima a utilizzare simultaneamente una sorgente esogena (raffreddante) e una endogena (riscaldante).

L’ipertermia è un’applicazione basata sulle onde radio, mirata ad indurre un preciso e costante aumento di temperatura in una regione corporea ben definita e ad una data profondità con estrema esattezza, per questo, il bersaglio ideale da trattare, non deve superare i 20 cm². Essendo basata sull’incremento di temperatura, presenta tutti i benefici dati dal calore, quali l’aumento della vasodilatazione, del microcircolo e dell’ossigenazione tessutale accelerando, quindi, i naturali processi riparativi ed antinfiammatori dell’organismo.

Patologie muscolari

  • Contratture
  • Strappi e stiramenti
  • Contusioni
  • Edemi
  • Ematomi

Patologie dolorose della colonna

  • Lombalgie e lombosciatalgie
  • Dorsalgie
  • Cervicalgie e cervicobrachialgie

Patologie articolari

  • Artrosi
  • Artrite
  • Distorsioni
  • Condropatie
  • Esiti di traumi e di fratture
  • Capsulite adesiva
  • Sindromi da impingment
  • Lesioni e patologie legamentose

Patologie tendinee e borsiti

  • Tendiniti
  • Tenosinoviti
  • Entesiti
  • Fasciti

Disfunzioni del connettivo

  • Trigger points
  • Tender points

Riabilitazione post chirurgica

/
Controindicazioni

Questa terapia presenta delle controindicazioni. È quindi opportuno affidarsi sempre a personale qualificato per sottoporsi a un trattamento.

Siamo qui per aiutarti!

Hai ancora dubbi? Vienici a trovare presso la nostra sede, oppure contattaci per prendere un appuntamento o chiedere maggiori informazioni.

×

Powered by WhatsApp Chat

× Scrivici!